Stefano Ermini

Si occupa di flebologia e del trattamento delle vene varicose con cura CHIVA, l'unica che consente di conservare la safena e la sua funzione! E' uno dei pionieri del metodo CHIVA in Italia che pratica con successo da più di vent'anni.

La Cura CHIVA

( Contiene Link al Materiale scientifico del vecchio sito) Il sito CHIVA si integra con un Blog. Il vecchio sito , contenente files PDF di presentazioni congressuali utili soprattutto agli esperti in Flebologia, Chirurgia vascolare e Angiologia è accessibile al seguente link .

Tutto quanto c’è da sapere per organizzare l’intervento

Questo articolo contiene le risposte alla domande più frequenti dei pazienti che devono effettuare l’intervento e tutti gli stampati che vengono consegnati. L’intervento è ambulatoriale ed in anestesia locale, tuttavia si preferisce far fare al paziente alcuni semplici esami del sangue, un elettrocardiogramma e somministrare un antibiotico e l’eparina. Quello che il paziente dovrà fare …

Tutto quanto c’è da sapere per organizzare l’intervento Leggi altro »

La cura CHIVA: Riflessioni sui criteri di scelta terapeutica, conservativi o demolitivi, nel trattamento delle vene varicose degli arti inferiori.

( questo articolo non è adatto ad un pubblico laico per la tecnicità dei contenuti) La cura CHIVA è il trattamento conservativo emodinamico delle varici, il laser e le altre metodiche sono invece demolitive. L’emodinamicità va di pari passo alla conservazione del drenaggio venoso negli assi safenici ed in gran parte delle collaterali; è la …

La cura CHIVA: Riflessioni sui criteri di scelta terapeutica, conservativi o demolitivi, nel trattamento delle vene varicose degli arti inferiori. Leggi altro »

Safena e vene varicose:Nuove tecnologie di intervento

Le moderne tecnologie nel trattamento delle vene varicose rappresentano una innovazione tecnologica ed una diversificazione solo nel modo di eliminare la safena. Basta con lo stripping …  si legge su altri blog … si sono d’accordo, basta con lo stripping ma basta anche con tutte queste altre metodiche che di innovativo hanno solo la diversificazione …

Safena e vene varicose:Nuove tecnologie di intervento Leggi altro »

Capillari, cellulite e scleroterapia: come trattare i capillari migliorandone il drenaggio

Spesso i capillari sono nella stessa sede della cellulite e con la scleroterapia e il laser non si hanno i risultati sperati. Scopo di questo articolo è spiegare i rapporti fra i capillari delle gambe e la cellulite , in modo da comprendere che il problema non è scegliere fra scleroterapia e laser, ma intervenire …

Capillari, cellulite e scleroterapia: come trattare i capillari migliorandone il drenaggio Leggi altro »

Vene Varicose e CHIVA: La safena è sempre tutta ammalata ?

Queste considerazioni sulla anatomia della safena incontinente sono importanti nelle programmazione dell’intervento CHIVA per le vene varicose e per capire come spesso viene eliminata una safena quasi normale. La safena interna non è una vena immediatamente sottocutanea, ma è contenuta in uno sdoppiamento della fascia che la riveste come se fosse una calza elastica e le …

Vene Varicose e CHIVA: La safena è sempre tutta ammalata ? Leggi altro »

La safena , a cosa serve e perchè non viene tolta nella cura CHIVA per le vene varicose

Questo articolo fa comprendere l’importanza conservare la safena nel trattamento delle vene varicose con la cura CHIVA. La safena è la vena più lunga che abbiamo. Essa origina dalla caviglia e decorrendo nella parte interna della gamba e della coscia giunge fino all’inguine, dove confluisce nella vena femorale comune. Non è una vena sottocutanea, bensì …

La safena , a cosa serve e perchè non viene tolta nella cura CHIVA per le vene varicose Leggi altro »

Vene Varicose: cosa succede se, dopo aver eliminato la safena, un punto di fuga già trattato recidiva?

Lo stripping (cioè la asportazione chirurgica della safena) o la eliminazione termica (con il Laser endovascolare) o con la schiuma sclerosante della safena è sempre preceduta dal trattamento del punto di fuga, cioè della comunicazione patologia fra vene superficiali e vene profonde. Un punto di fuga, anche se trattato correttamente, può recidivare, cioè il sangue …

Vene Varicose: cosa succede se, dopo aver eliminato la safena, un punto di fuga già trattato recidiva? Leggi altro »