La Cura CHIVA

( Contiene Link al Materiale scientifico del vecchio sito)

Il sito CHIVA si integra con un Blog. Il vecchio sito , contenente files PDF di presentazioni congressuali utili soprattutto agli esperti in Flebologia, Chirurgia vascolare e Angiologia è accessibile al seguente link .

Per altre informazioni utili ai paziente si consiglia di visitare il sito veneinforma.com .

Claude Franceschi

Claude Franceschi

La Cura CHIVA è stata proposta dal Dr.Claude Franceschi nel 1988. Essa si propone di curare le vene varicose senza eliminare la safena e limitando flebectomie e scleroterapia complementare sulle collaterali varicose. L’efficacia della cura CHIVA è oggi provata da studi scientifici internazionali e da una review della Cochrane Library. .
Nonostante questi importanti riferimenti scientifici la Cura CHIVA non è oggi ancora diffusa.

About Stefano Ermini

Si occupa di flebologia e del trattamento delle vene varicose con cura CHIVA, l'unica che consente di conservare la safena e la sua funzione! E' uno dei pionieri del metodo CHIVA in Italia che pratica con successo da più di vent'anni.
This entry was posted in Materiale Scientifico and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.
  • Da 10 anni vengo curato con Coumain a causa di disfunzione della vena safena (poplidea?) Si può rimediare eseguendo il trattamento CHIVA?
    A chi bisogna rivolgersi ? in quale ospedale si prtatice?
    Grazie per eventuali indicazioni- Thei Alberto-

    • Buongiorno.
      Scusi il ritardo nella risposta dovuto ad un problema informatico.
      Il suo problema, così esposto, non è chiaramente interpretabile. Per definire la migliore soluzione per il suo problema si deve effettuare un eco-color-doppler dinamico che presso il mio studio è parte della prima visita. La chirurgia emodinamica, in ogni caso, ha indicazioni più estese della chirurgia tradizionale e dei trattamenti endovascolari che bruciano la safena. Cordiali saluti

  • Hildegard

    Buongiorno! Ho 56 anni e da ca un anno dolori nelle linguine dopo una camminata di ca un ora che mi causa di zoppicare e dolori. A 30 anni mi sono sottoposto ad uno stripping, ma non so se questo era la safena. Ora ho un appuntamento di un eco-color-doppler. Ho letto ora che esiste la cura CHIVA, ma non sono riuscita a capire di cosa consiste cioe’ in che modalita’ si opera a salvare la safena?!